LA COMUNICAZIONE BIG MAMA È….. A “MATRIOSKA”.

“Una matrioska di pagine social!”

Questa è l’esclamazione fuoriuscita dalla mia bocca durante un brainstorming col giovane apprendista Alessandro Terzoni, piacentino doc.

Stavamo dibattendo su eventuali tecniche per migliorare la comunicazione digitale Big Mama, quando ad un tratto…

“EUREKA!”

Ma andiamo per gradi…

Una Matrioska la difinirei un caratteristico insieme di bamboline, tipico della tradizione russa, che si compone di pezzi di diverse dimensioni, ognuno dei quali è “incastonabile” in uno di formato più grande.

E fin qui tutto chiaro, no??

Ok, ora prova per un momento a riflettere su quante pagine social ruotano intorno ad un locale notturno…

  • La main page del locale ( “Pinco Pallino Club” )
  • La pagina dell’agenzia per la quale lavora il club manager del locale ( nel nostro caso la pagina “Big Mama Production” )
  • Il profilo del Club Manager ( in questo caso la mia, la pagina “Ale Big Mama” )

Perfetto, Attention please!!!! Che ora scocca la scintilla…

Cosa accade?

Semplice. Che l’agenzia (Big Mama) collabora con diversi locali in tutta la penisola. E, nella fattispecie, lo fa mandando dei “moschettieri” ( club manager formati dalla propria Academy ) a gestire i vari progetti.

Sì, proprio così, stiamo alludendo ad una rete di locali e ad una rete di referenti progettuali con un mindset 2.0.

Ecco…

Uno dei compiti che questi “moschettieri” avranno nel corso della serata sarà quello di creare un contenuto che abbia come comune denominatore una call-to-action alla pagina della loro agenzia.

Un contenuto divertente, sporadico…

Magari una challenge che vede coinvolti tutti i “referenti” Big Mama.

Vuoi un esempio?

Immagina che dalla pagina Ale Big Mama alle 02.49 di notte venga caricato un carosello di 10 scatti, ognuno proveniente da un locale diverso. Ogni scatto potrebbe ritrarre il singolo “moschettiere”, ad esempio con con una espressione particolare, oppure in compagnia di una super fi***a!

Immagina che questo post termini con un: “… Se vuoi vedere cosa sta accadendo nei nostri 10 locali, vai alla pagina @BigMamaProduction” (rimandando così con un semplice tag alla pagina dell’agenzia).

Sulla pagina dell’agenzia, ovviamente prima delle 02.49, dovrà essere caricato un carosello formato da 4/5 “scatti top” per ognuno dei 10 locali in questione.

Questi caroselli avranno a loro volta una call-to-action che rimanda alle 10 singole pagine dei locali interessati!

(Ad esempio: “Se vuoi vedere l’album completo della Discoteca Pinco Pallino, vai sulla pagina @DiscotecaPincoPallino ecc…” il tutto sempre tramite un singolo tag).

Inizia ad illuminarsi questo schema davanti ai tuoi occhi…?

Lascia che ti dia un piccolo aiuto my friend…

Ogni locale dell’agenzia potenzialmente “brillerebbe” di luce propria partendo proprio dal suo manager, passando per l’agenzia e arrivando alla fine sulla propria pagina..!

Qui viene il bello, per così dire…

L’Adv, oltre a colpire ogni singola pagina di ogni locale, colpisce anche il primo post della catena.
Quello che ha innescato la miccia di questa sorta di matrioska.

Così facendo con un unico budget di adv si riesce ad irrorare l’intera rete di locali.
È il potere della rete!

Forti queste economie di scala, vero!?

Praticamente ognuno dei 10 singoli locali godrebbe di una risonanza maggiore. Eh sì, perchè la pagina dell’agenzia fungerebbe da “vetrina” per ogni locale e sarebbe una fonte di “traffico” per tutti.

È un po’ come dire che ogni locale facente parte di questa Blockchain di Clubs beneficia dalla rete stessa.

“FAVOLOSO”… ecco la parola che, se hai seguito bene sino a qui, potrebbe palesarti nella mente!

Ma se sei un vero clubber ti sarai accorto che non abbiamo ancora fatto considerazioni su una figura FONDAMENTALE per la messa in opera di questa tecnica.
Stiamo parlando di una figura professionale che agisce in “back-end”, dietro alle quinte…

Non ti viene ancora in mente niente…?

Beh….Il fotografo!!

( Se ricordi qualche mesetto fa era uscito su questo blog un articolo appositamente sulla fotografia by-night ! )

La figura del fotografo é fondamentale, ma questo non sará un fotografo tradizionale…
Bensí un fotografo due punto zero.

Sono sicuro che starai pensando…
“Ale non é che ti stai facendo prendere la mano con tutte queste diciture 2.0?”

Ebbene la risposta è NO, my friend!

Il fotografo 2.0 dovrà essere in grado di produrre e post-produrre tutti i contenuti che servono per creare la nostra “matrioska comunicativa“… ( e dovrà farlo rigorosamente LIVE DURANTE LA SERATA ! )

Ad una struttura relativamente complessa quanto funzionale corrisponde sempre un “carico” maggiore da parte di tutti…

Dai singoli moschettieri che dovranno investire parte della loro creatività per creare dei contenuti divertenti per innescare la “miccia” della matrioska stessa, al fotografo che avrà il compito di produrre ed elaborare i contenuti direttamente la notte stessa, tra una manche di scatti e l’altra!

In questa maniera tutti i locali che collaborano con noi possono trarre un reale beneficio dall’essere parte di questa rete di clubs uniti sotto il segno delle matrioske!!!

LA VERA STORIA “BIG MAMA”…QUELLA CHE NESSUNO SA.

LA VERA STORIA “BIG MAMA”…QUELLA CHE NESSUNO SA.

Accomodati sulla poltrona migliore che hai in casa, prendi carta e penna, e prepara un paio di espressi. Ne avremo per un pó... So che sembra impossibile, ma credimi, la Storia Big Mama per intero, forse la conosceranno in 2/3 personeIl racconto degli inizi, dei miei...

IL MERCATO DELLA NOTTE DEL FUTURO

IL MERCATO DELLA NOTTE DEL FUTURO

Sai che il mondo della notte non sarà più lo stesso, vero?! Sono due i fattori esterni che hanno fatto da “spartiacque”, creando una frattura irreversibile tra il “clubbing di prima” e il “clubbing che verrà”. 1) il Covid 2) la Rivoluzione Tecnologica Una cosa è...

VIRTUALE vs NON-VIRTUALE

VIRTUALE vs NON-VIRTUALE

E’ bello combattere per le proprie idee, per le cose in cui si crede. E’ bello, è giusto. Accidenti se lo è. Ma certe volte bisogna anche chiedersi: lo sto facendo bene? Ne vale la pena? Sto davvero spendendo energie, convinzioni ed idee nel modo corretto e più...